SEI IN > VIVERE CAGLIARI > CRONACA
articolo

Operazione del Noe contro il traffico di rifiuti, 15 ordinanze di custodia cautelare

1' di lettura
34

Il 3 luglio 2023, su disposizione della Direzione Distrettuale Antimafia e Antiterrorismo di Cagliari, il NOE di Sassari, coadiuvato da personale del NOE di Cagliari, nonché dai Comandi Provinciali Carabinieri di Cagliari e Sassari, hanno dato esecuzione a 15 ordinanze di misura cautelare, tre arresti domiciliari e dodici divieti di dimora, disposte dal G.I.P. del Tribunale di Cagliari, a carico di undici persone di origine bosniaca residenti ad Olbia (SS) e Telti (SS) e di quattro italiani titolari di società operanti nel settore del trattamento e recupero di rifiuti metallici del cagliaritano.

L’attività investigativa, coordinata dalla D.D.A. del capoluogo sardo ed avviata nel marzo 2021, ha consentito di portare alla luce un'ipotesi di traffico illecito di ingenti quantitativi di rifiuti speciali pericolosi; nello specifico, veniva individuato nella località Colcà del Comune di Olbia (SS) un sito di stoccaggio non autorizzato di rifiuti metallici e R.A.E.E. gestito da una famiglia di origine bosniaca.

Durante l'attività investigativa emergeva che presso il predetto sito di stoccaggio venivano prelevati quotidianamente ingenti quantitativi di rifiuti per essere trasportati presso gli impianti di trattamento ubicati nel Sud Sardegna e gestiti dagli altri indagati. In base agli elementi raccolti, inoltre, è emerso che le ditte coinvolte avrebbero svolto le medesime operazioni di raccolta presso altri siti abusivi di stoccaggio di rifiuti, anche pericolosi, come batterie al piombo esauste o apparati refrigeranti, con conseguente profitto stimato in un milione e mezzo di euro ed un traffico di circa 1300 tonnellate di rifiuti.

L’attività ha permesso di scongiurare l’ulteriore inquinamento causato dal collaudato sistema illegale di gestione dei rifiuti ideato dagli indagati.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook e Telegram di Vivere Cagliari .
Per Facebook Clicca QUI per trovare la pagina.
Per Telegram cerca il canale @viverecagliari o Clicca QUI.




Questo è un articolo pubblicato il 04-07-2023 alle 13:38 sul giornale del 05 luglio 2023 - 34 letture






qrcode