SEI IN > VIVERE CAGLIARI > ATTUALITA'
comunicato stampa

Al via l’avviso Destinazione Sardegna Lavoro 2023: 40 milioni per le imprese del turismo

2' di lettura
30

Al via l’Avviso da 40 milioni “Destinazione Sardegna Lavoro”. Dall’11 e 12 settembre 2023 le imprese potranno inoltrare le domande per il contributo al costo salariale.

Soddisfatta l’assessore del Lavoro, Ada Lai “Un intervento importante per sostenere il costo del lavoro della filiera turistica per l’annualità in corso. Una dotazione economica ingente, a valere interamente sul PR Sardegna FSE+2021/2027 per supportare le imprese del comparto turistico, un settore fondamentale per la nostra economia. Ampia la rosa di beneficiari che possono candidarsi all'agevolazione - spiega Lai - L’avviso, infatti, è rivolto alle imprese della filiera turistica, ossia l’insieme delle imprese attive in Sardegna, che offrono beni o servizi in prevalenza ai turisti o che svolgono attività legate alla produzione e alla commercializzazione di servizi turistici, operanti con i codici della classificazione delle attività economiche ATECO 2007”.

L’Aiuto consiste in una sovvenzione per le imprese che hanno assunto, a partire dal 1° marzo 2023 fino al 31 ottobre 2023, giovani sotto i 35 anni di età e/o disoccupati over 35, con contratti a tempo determinato, della durata di almeno un mese, o indeterminato a tempo pieno o part time.

Per ciascuna assunzione, sarà erogato un aiuto parametrato alle fasce della retribuzione lorda e alla tipologia di aiuto richiesto, che può variare da un minimo di 213,00 euro a un massimo di 854,00 euro, nell’ipotesi di aiuti in regime di “esenzione”; un minimo di 400,00 euro a un massimo di 1000,00 euro, nell’ipotesi di aiuti concessi in regime “de minimis”.

La presentazione delle domande dovrà essere effettuata esclusivamente utilizzando l’apposito applicativo reso disponibile dalla Regione Autonoma della Sardegna, all’interno del Sistema Informativo del Lavoro e della formazione Professionale (SIL) sul sito Sardegna Lavoro. Le richieste di chiarimenti sulle disposizioni dell’Avviso, potranno essere presentate esclusivamente mediante e-mail al seguente indirizzo: lav.dsal2023@regione.sardegna.it.

Alle richieste di chiarimento verrà data risposta in forma anonima a mezzo pubblicazione di appositi “chiarimenti” sul sito della Regione Sardegna, Sardegna Lavoro e Sardegna Programmazione nella pagina relativa all’Avviso pubblico in oggetto, e al fine di garantire trasparenza e par condicio tra i concorrenti.

Le domande potranno essere presentate a partire dalle ore 10:00 dell’11 settembre 2023 e fino alle ore 23:59 del 24 settembre 2023 per il target under 35 e dalle ore 10:00 del 12 settembre 2023 e fino alle ore 23:59 del 26 settembre 2023 per quello over 35; farà fede la data di invio telematico certificata dal SIL. L’ordine cronologico di invio telematico delle domande costituisce unico elemento di priorità nell’assegnazione dell’Aiuto, nei limiti delle risorse complessivamente disponibili.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-08-2023 alle 18:47 sul giornale del 10 agosto 2023 - 30 letture






qrcode