Estia è la nuova testimonial della campagna di adozioni del canile comunale

2' di lettura 16/08/2023 - Si chiama Estia, ha circa sei mesi ed è di taglia media. È entrata nel Canile comunale a fine gennaio 2023 e ora aspetta qualcuno che possa prendersi cura di lei aderendo alla Campagna di adozioni degli ospiti a quattro zampe del Canile comunale di via Po 59.

Promossa dal Servizio Gestione Faunistica del Comune di Cagliari, l'iniziativa vuole sensibilizzare i cittadini alle adozioni. La nuova ospite che cerca casa è, appunto, Estia che era stata ritrovata in città, priva di microchip, insieme ai due fratelli. I tre cuccioli, schivi e diffidenti, sono attualmente ospiti della struttura municipale.

Estia, pur propensa alla socializzazione, è un cane riservato. Ma in un contesto familiare ci sono ottimi margini di miglioramento di questo suo aspetto caratteriale. Ottimale, per lei, sarebbe un'adozione in una famiglia di persone adulte, residenti in una casa con giardino, eventualmente in compagnia di un altro cane che la possa aiutare a fare esperienza fornendole un modello affidabile ed equilibrato al quale fare riferimento. Non è adatta a famiglie con bambini o contesti di vita tropo frenetici perché non le consentirebbero di fare le nuove esperienze con la giusta gradualità.

La cucciola viene ceduta in adozione con le vaccinazioni in regola e con il microchip. Il proprietario avrà l'obbligo di sterilizzazione del cane che verrà effettuata gratuitamente presso il Canile non appena avrà raggiunto l'età giusta per affrontare l'intervento.

Gli orari di ricevimento per le adozioni sono dal Lunedì al Sabato dalle 10 alle 12, previo appuntamento, contattando il Canile municipale via mail all'indirizzo: canile@comune.cagliari.it o telefonicamente ai numeri: 070 677 8115 - 070 677 6469.

Tutte le schede degli ospiti del Canile Comunale sono visibili al link https://www.comune.cagliari.it/portale/page/it/cani_adottabili






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-08-2023 alle 18:30 sul giornale del 17 agosto 2023 - 20 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa, Comune di Cagliari

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/en1i





qrcode